Carenza personale UTL Bari
 

SIULP provinciale Bari

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie dal mondo SIULP Carenza personale UTL Bari

Carenza personale UTL Bari

E-mail Stampa PDF
(0 voti, media 0 di 5)

Preso atto delle puntali segnalazioni pervenute a questa Segreteria Provinciale, in data 28 ottobre si è provveduta ad inviare al Sig. Questore di Bari una nota sindacale, evidenziando la grave sofferenza del settore “Telecomunicazioni ed Informatica” del locale U.T.L. a seguito della sopravvenuta carenza di personale. Si riporta il testo della missiva a firma del Seg. Gen. Siulp di Bari :

“Gentile Dott. Esposito, in questi giorni ho avuto modo di constatare personalmente la grave situazione in cui versa il settore “Telecomunicazioni ed Informatica” del locale U.T.L.. Infatti, nonostante il progressivo incremento dei carichi di lavoro, non ultimo il supporto al progetto applicativo “Mipg web”, le risorse umane previste per il settore in parola sembrano assolutamente inadeguate. Per di più, a stretto giro uno dei responsabili storici andrà a godersi la meritata pensione, mentre un altro operatore tecnico sarà impegnato alla frequentazione del corso per Revisore.

Di fatto, ad una situazione già di per sé precaria si sovrappongono altre cause oggettive che rischiano di mandare in default l’intera attività, in quanto difficilmente l’encomiabile sforzo di soli 2 operatori potrà fare fronte a tutte le incombenze.

Sul punto, a rischio di divenire lapalissiano, oltre agli incarichi fissati nella sua puntuale e dettagliata Ordinanza  di servizio del 6 giugno 2016, ricordo che la 2^ Sezione si occupa della: Gestione dei Server Questura

- Comm.ti - Polifunzionale, Gestione dell’impianto di Video Sorveglianza perimetrale della Questura, Gestione Amministrazione Procedura Passaporti, Gestione N.U.E., Gestione Amministrazione Pagine web della Polizia di Stato e Gestione Amministrazione Procedura Stranieri. Inoltre, cablaggio, manutenzione e controllo rete dati e gestione della sicurezza informatica di tutte le postazioni della Questura, Polifunzionale (alcuni uffici quali Amm.vo Contabile, Motorizzazione, Uff. Sanitario) e Commissariati; è necessario seguire anche la parte burocratica (tutte le richieste che giornalmente arrivano protocollate attraverso  procedura  MIPG WEB); funzione di interfaccia, per conto della Zona tlc, con tutte le ditte specializzate che operano sulle varie apparecchiature in uso alla questura (vedi sala operativa, sala apparati e centrale telefonica). 

Per quanto illustrato, di certo non Le sfuggirà, considerando la sua profonda esperienza dirigenziale, l’estrema delicatezza e l’assoluta importanza dei servizi svolti dal settore “Telecomunicazioni ed Informatica”.

Tali compiti, pur non essendo annoverabili tra servizi di Polizia, potrebbero in caso di eventuali défaillance comunque avere un immediato riverbero negativo su molte attività operative nonché coinvolgere svariati uffici.

In virtù di ciò ritengo auspicabile l’immediato rafforzamento del settore, magari cercando profili professionali (ruoli ordinari e/o tecnici) corredati di competenze nel settore informatico; questo sarebbe l’optimum ma per il carattere d’urgenza della questione l’importante è che almeno si provveda anche mediante personale da formare in itinere.

Certo di un suo favorevole intervento, colgo l’occasione per porgerLe cordiali saluti. “

Commenti

Per esprimere un commento devi loggarti.